30 gennaio 2013

A causa della recessione economica mondiale e il suo possibile impatto sulle aziende di Singapore, in particolare sulle piccole e medie imprese (PMI), l'Autorità delle Entrate di Singapore (IRAS) e l'Autorità per lo Sviluppo di Singapore (IDA) hanno annunciato i seguenti miglioramenti e sovvenzioni a beneficio delle imprese, in particolare le PMI, al fine di compensare gli elevati costi causati dalla diminuzione dell'attività.

Le sovvenzioni per la Produttività e l'Innovazione (Productivity & Innovation Credit)

Le sovvenzioni del governo per favorire la Produttività e l'' Innovazione (PIC, ovvero Productivity & Innovation Credit) furono introdotte dall'Autorità per le Entrate (IRAS) con la legge di bilancio 2010 e successivamente rafforzate nel bilancio 2011 e 2012. Con tali provvedimenti il Governo di Singapore ha voluto incoraggiare le imprese ad investire in produttività ed innovazione soprattutto a beneficio delle PMI. Le attività di miglioramento della produttività previste dalla normativa PIC comprendono 6 attività qualificanti:
  1. Acquisto o il leasing di apparecchiature per l'automazione*;
  2. Formazione del personale;
  3. Acquisizione di diritti di proprietà intellettuale;
  4. Registrazione di brevetti, marchi, disegni e impianti;
  5. Attività di ricerca e sviluppo;
  6. Progetti di design approvati dal Consiglio DesignSingapore.
Le imprese devono ottenere l'approvazione preventiva del Consiglio DesignSingapore per i loro progetti di design. Per le altre cinque attività, nessuna approvazione è necessaria per richiedere i benefici fiscali sotto PIC. *Le attrezzature per l'automazione comprese dalla legislazione PIC riguardano:
  1. Qualsiasi apparecchiatura di automazione prescritta dal Ministro ai fini del PIC (vedi PIC Automation Equipment List); o
  2. Qualsiasi apparecchiatura di automazione che il Ministro o l'Autorità delle Entrate di Singapore (IRAS) approva caso per caso come attrezzature di automazione PIC.
Nell'ambito delle agevolazioni previste dalla normative Productivity & Innovation Credit (PIC), le aziende possono scegliere tra due opzioni: godere di una detrazione fiscale pari al 400%; o richiedere un compenso monetario in contanti pari al 60% per investimenti in innovazione e miglioramenti di produttività. I benefici fiscali sotto PIC sono disponibili sugli investimenti in una delle sei attività qualificanti dall'anno fiscale 2011 al 2015.

Opzione 1: Detrazione fiscale del 400%

Grazie all'opzione 1, le aziende possono godere di una detrazione fiscale annuale pari al 400% e fino ad un massimo di $400.000 di loro spese in ciascuna delle sei attività qualificanti. È importante notare che sotto le norme fiscali vigenti la detrazione fiscale è pari solamente al 100%. Previa conferma della partecipazione azionaria e di altre norme vigenti di rilievo, le deduzioni e le indennità fiscali inutilizzate possono essere impiegate per i seguenti scopi:
  1. Riportare gli utili dagli esercizi precedenti
  2. Portare a nuovo gli utili negli anni fiscali futuri
  3. Trasferimenti tra persone giuridiche (aziende) e persone fisiche (coniugi)

Opzione 2: compenso monetario al 30% o 60%

Grazie all'opzione 2, è possibile convertire le spese fino ad un massimo di $100.000 per anno fiscale in tutte le 6 attività al 30% (Anni fiscali 2011/2012) / 60% (Anni fiscali 2013-2015). Le spese convertite non sono soggette a imposizione fiscale. Le spese annuali fino ad un massimo di S$ 400,000 possono esser raggruppate come segue:

Condizioni per l'ottenimento del compenso monetario

Le aziende che hanno diritto a richiedere il compenso monetario in contanti sono le imprese individuali, le associazioni e le società di diritto provato (compresi i trust commerciali registrati). Tali soggetti giuridici devono avere le seguenti condizioni:
  1. Aver effettuato spese qualificanti e aver diritto allo schema PIC durante il periodo di base di calcolo;
  2. Svolgere la loro attività Singapore; e
  3. Avere almeno 3 dipendenti locali (Soggetti aventi la cittadinanza di Singapore o la residenza permanente con contributi CPF) escludendo le imprese individuali, partner nell'ambito del contratto di servizio e soci che sono amministratori della società.
Per essere classificata come azienda che ha in libro paga 3 dipendenti locali, la stessa deve contribuire al CPF (Central Provident Fund) di almeno 3 impiegati nel mese di calcolo. Il Central Provident Fund è il sistema welfare del Governo di Singapore. Per richiedere l'indennizzo monetario si deve tener conto dei seguenti fattori:
  1. Una volta che le spese qualificanti sono convertite in denaro, non può essere rivendicato come deduzione fiscale/indennità.
  2. La decisione di convertire le spese qualificate in contanti è irrevocabile.
  3. Le spese minime per ogni richiesta sono pari a $400.
  4. Le spese qualificanti da convertire in contanti corrispondono all'ammontare net dell'indennizzo o sussidio del governo o autorità governativa, ed include anche gli indennizzi e le sovvenzioni in via di approvazione.

Indennizzo per PMI per l'anno 2012

Come annunciato nel bilancio 2012, per l'anno fiscale 2012 le imprese (compresi i trust commerciali registrati) riceveranno una sovvenzione una tantum non soggetta a ritenzione fiscale. Questa concessione di denaro viene data a sostegno delle aziende per compensare i costi elevati che possono persistere a causa del rallentamento dell'attività economica. Per essere ammessi alla concessione di denaro delle PMI, l'azienda deve aver apportato contributi CPF per almeno un dipendente che non sia un azionista della società durante il periodo di base per l'anno fiscale 2012. La concessione è pari ad un massimo del 5% del totale delle entrate per l'anno 2012*, soggetta a un massimo di $5.000. Le entrate si riferiscono alla fonte di reddito principale come da dichiarazione dei redditi per l'anno 2012. * Se il reddito concerne un periodo che copre due anni fiscali, uno dei quali è l'anno fiscale 2012, è necessario fornire nel calcolo fiscale una ripartizione delle entrate per il periodo di base relative all'anno fiscale 2012.

Regime delle Tariffe e delle Esenzioni Fiscali

Sotto questo regime di tariffe ed esenzioni fiscali, una nuova società che soddisfa le condizioni richieste può richiedere un'esenzione fiscale totale sui primi $100.000 del reddito soggetto a tassazione ordinaria(esclusi i dividendi di Singapore) e, a partire dall'anno fiscale 2008, un'ulteriore esenzione del 50% sui successivi $200.000 del reddito soggetto a tassazione ordinaria (esclusi i dividendi di Singapore) per ciascuno dei primi tre anni fiscali consecutivi.

Condizioni Qualificanti

Per poter richiedere l'esenzione fiscale totale per le nuove imprese start-up, l'azienda deve:
  1. Essere incorporati a Singapore (compresa un'azienda a garanzia limitata **);
  2. Essere un residente fiscale * a Singapore per l'anno fiscale in oggetto; e
  3. Avere non più di 20 soci per tutto il periodo di base per l'anno fiscale in oggetto:
    1. Tutti gli azionisti sono persone fisiche beneficiarie delle e direttamente in possesso di azioni in nome proprio; ovvero
    2. Almeno un azionista è una persona fisica beneficiaria e direttamente in possesso di almeno il 10% delle azioni ordinarie emesse della società.

Esenzione Fiscale Totale

Primi $100.000 @ 100% =$100.000 Successivi $200.000 @ 50%= $100.000 Totale $300.000 $200.000 I primi tre anni d'imposizione fiscale: Dopo i primi tre anni d'imposizione fiscale, tutte le società residenti a Singapore possono beneficiare dell'esenzione parziale d'imposta che effettivamente si traduce in un'aliquota pari a circa l' 8,5% sul reddito soggetto a tassazione ordinaria (esclusi i dividendi di Singapore) fino a $300.000 all'anno. Il reddito imponibile sopra S$ 300.000 verrà addebitato al tasso normale imponibile del 17%.

Importo esentata parziale

Primi $10.000 @ 75% = $ 7.500 Successivi $290.000 @ 50% = $145.000 Totale $300.000 = $152.500 Dopo i primi tre anni d'imposizione fiscale: Per tutte le altre aziende residenti a Singapore che non soddisfano le suddette condizioni, è prevista un'esenzione parziale sul normale reddito tassabile (esclusi i dividendi di Singapore) fino a $300.000 al 17% dalla data di incorporazione e per gli anni successivi.

iSPRINT finanziamenti per soluzioni personalizzate

Nell'ambito delle aiuti alle PMI dell'Autorità per lo Sviluppo di Singapore (IDA) volte ad incoraggia l'utilizzo di soluzioni “infocomm” per migliorare le operazioni di business, sono previste le seguenti sovvenzioni: Joreen Soo Accounts Executive